Foibe Per non dimenticare

di Anna Maria Amori

 

Video poesia di Anna Maria Amori – Foibe Per non dimenticare di Anna Maria Amori – “Voi, voragini infernali, testimoni di barbari delitti, consumati nei troppi giorni in cui Nostro Signore lo sguardo distoglieva da quei luoghi…

 

Realizzazione video Poesiainvoce

Voce narrante Antonio Musacchio

Poesia scritta da Anna Maria Amori

 

Foibe Per non dimenticare di Anna Maria Amori

Video

 

 

Foibe (Per non dimenticare) di Anna Maria Amori

 

“Voi,voragini infernali,testimoni
di barbari delitti,consumati
nei troppi giorni in cui Nostro Signore
lo sguardo distoglieva da quei luoghi…
Carsiche cavità,
affamate di vita,divoraste
-mai sazie di ingoiare-
la dignità di genti laboriose
colpevoli soltanto
di fedeltà alla Patria venerata
e avara nel difendere quei figli…
Voi,tombe d’oltretomba
udiste tutti i gemiti,
le grida di paura,di dolore,
preghiere,invocazioni e nomi cari
di quei poveri corpi denudati
legati come grani di rosario…
Voi,li sentiste i tonfi di quegli esseri
cader nel trampolino dell’inferno…
Si,si,voi le vedeste le pupille
dilatate e offuscate dal terrore,
vedeste uscire il caldo sangue a fiotti
scivolare sugli altri,e nell’abbraccio estremo
donare ad acqua e terra linfa rubra…

…E quando tutto tacque
il silenzio regnò,ma dagli abissi
quei neri fori obliati
gridarono all’unisono…ed il mondo
soltanto allora seppe,
e in malafede ammise fra i distinguo,
quello scorcio di Storia disumana,consumata
in terra nostra dalmata-giuliana.

 

Anna Maria Amori

2 thoughts on “Foibe Per non dimenticare di Anna Maria Amori

  1. Le foibe rappresentano una storia dimenticata, negata, volutamente rimossa per decenni , così dopo molti anni di silenzio colpevole è stato istituito il giorno del ricordo. Il dramma delle foibe resta sconosciuto eppure si stima che vi abbiano trovato la morte migliaglia di persone Giulano – Dalmata “cancellate” dalla memoria dei posteri, proprio dalla barbera modalità con cui ebbero sommaria esecuzione e sepoltura , vi fu’ dunque un moto di odio e di furia sanguinaria (partigiani comunisti di Tito e partigiani italiani loro fiancheggiatori ) per non parlare degli esuli Istriani di come sono stati accolti in Italia dai comunisti italiani una cosa vergognosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.