Arrivederci fratello mare

di Nazim Hikmet

 

Poesia scritta da Nazim Hikmet da leggere e ascoltare in Poesiainvoce – Arrivederci fratello mare di Nazim Hikmet

Musica di sottofondo di Edvard Grieg – Sonata per violino e pianoforte n° 2 in Sol maggiore, Op. 13 – Allegretto tranquillo

Voce Antonio Musacchio

Poesia scritta da Nazim Hikmet

 

 

Arrivederci fratello mare di Nazim Hikmet

 

Ed ecco ce ne andiamo come siamo venuti
arrivederci fratello mare
mi porto un po’ della tua ghiaia
un po’ del tuo sale azzurro
un po’ della tua infinità
e un pochino della tua luce
e della tua infelicità.
Ci hai saputo dir molte cose
sul tuo destino mare
eccoci con un po’ più di speranza
eccoci con un po’ più di saggezza
e ce ne andiamo come siamo venuti
arrivederci fratello mare.

 

Nazim Hikmet

Tutte le poesie di Nazim Hikmet

Cerca Sinossi, Parafrasi, Poesie

Ricerca personalizzata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.